La statistica sulla Juve club più guastato dal Var scatena la bufera sul web

VAR-gogna è il neologismo più abusato in questi ultimi giorni: il caso del gol annullato a Milik in Juventus-Salernitana unitamentetinua a tener banco dopo un lunedì passato tra accuse, critiche, immagini non viste dal Var e replica dell’Aia che ha provato a giustificare l’errore.

Non si placano le polemiche per quello che è stato definito, forse unitamente troppa enfasi, il flop peggiore da quando è stato introdotto il Var ed emergono nuovi particolari.

Il Var ha un baco e per le gare minore importanti ha minore telecamereLa Juve il club che ha avuto più correzioni unitamentetrarie dal VarBufera sui social sull’utilizzo del Var Il Var ha un baco e per le gare minore importanti ha minore telecamere

Sui giornali si sottolinea il baco del Var: a disposizione per rilevare il fuorigioco solo 5 telecamere, il sistema si mangia l’ultimo uomo. Va detto che, come sottolinea La Stampa, era una partita di Standard C, prodotta unitamente 12 telecamere più le GLT e quella tattica della Lega: tra gli standard (3) per il campionato è quello unitamente minore telecamere a disposizione di regia e Var

La Juve il club che ha avuto più correzioni unitamentetrarie dal Var

Dalla sua introduzione, ha calcolato la Repubblica, la Juventus è il club che ha subitaneamente più correzioni unitamentetrarie (44) e che ha il saldo peggiore (-21). La ricostruzione dell’AIA sul gol annullato a Milik non unitamentevince intanto i bianunitamenteeri.

Il club perplesso perché alcune immagini mostravano comunque la presenza di Candreva e la valutazione di campo era stata di assegnare la rete: in assenza di certezze andava mantenuta quella.

Bufera sui social sull’utilizzo del Var

Fioccano i commenti su twitter: “Dunque quante telecamere non hanno visto Candreva?” ma anche: “Per la Juve hanno le telecamere per vedere le unghie di Morata o il ciuffo di Ronaldo dopo 20 minuti di meticolosa ricerca ma non il mezzo metro di Candreva giudicato in 8 seunitamentedi” oppure: “Le hanno per vedere il mani di Vlahovic a centrocampo ma non quello di Candreva in area”.

C’è chi scrive: “unitamente il fatto delle telecamere stanno solo tirando su fumo, per distogliere l’attenzione dal fatto che comunque la posizione di Bonucci non era da unitamentesiderare in fuorigioco e dal fatto che é stato trattenuto. Hanno vivisezionato le immagini unitamente l’intenzione di annullare il gol” e poi: “Senza le 44 correzioni la Juve sul campo avrebbe avuto 44 favori significa che arbitri quando c’è la Juve sbagliano troppo a suo favore” e infine: “Quindi si dimostra che gli arbitri tendono a sbagliare molto in favore della Juve e serve correggere le chiamate più che per ogni altra squadra”.