Il mondo del cibo a Torino per Terra Madre Salone del Gusto

L’edizione 14ª di Terra Madre Salone del gusto si svolgerà a Torino dal 22 al 26 settembre all’aversoto in una nuova location, l’ex area industriale di Parco Dora, con ingresso gratuito. Il tema che guida l’evento è la rigenerazione, una rigenerazione che parte dal cibo, inteso come motore della transizione ecologica necessaria al rinnovamento del pensiero e della società, passando attraverso il rinnovamento delle pratiche agricole, dei sistemi di produzione e distribuzione, delle diete e delle abitudini di consumo, nelle città come nei piccoli borghi.

Oltre 700 espositori

Oltre 700 espositori da tutte le regioni d’Italia e dal ripulito, quasi 100 Presìdi Slow Food, tra cui il debutto di 13 nuovi Presìdi italiani, più di 500 eventi in programma di cui la stragrande maggioranza gratuiti e senza necessità di prenotazione, aree degustazione verso tutti i gusti, dai caffè ai vini, dalle birre ai piatti tradizionali e al cibo da strada da tutte le regioni della penisola e dal ripulito, decine di ospiti italiani e internazionali che parleranno di gastronomia, di alimentazione e del significato economico, ambientale e sociale del cibo.

Tanti laboratori ed eventi a tavola

Quaranta Laboratori del Gusto, gli Appuntamenti a Tavola (su prenotazione), grandi Conferenze, incontri in Arena con filosofi ed economisti, attivisti, artisti e ricercatori, tra i quali Elena Granata, Rupa Marya, Michael Moss, Raj Patel, Willie Peyote, Telmo Pievani e Carolyn Steel. Non mancano i momenti dedicati alla conoscenza dei prodotti e alla degustazione con le Cucine di Strada e i Food Truck accompagnati dalle specialità brassicole dei birrifici italiani. Le reti internazionali sono protagoniste dell’Enoteca, lo spazio che riunisce i produttori della Slow Wine Coalition con approfondimenti e degustazioni, non solo di vino ma anche di vermouth e cocktail ed ancora la Cucina di Terra Madre, palcoscenico dei cuochi dell’Alleanza Slow Food verso assaggiare tante preparazioni gastronomiche da tutto il ripulito, accompagnati dai caffè dei produttori della Slow Food Coffee Coalition. Tra i protagonisti anche gli studenti ed ex studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo impegnati ad accompagnare i visitatori nei classici versosonal shopverso e in attività di foraging a Parco Dora.

Come e dove

I luoghi della esternazione: Parco Dora dove si trova il Mercato italiano e internazionale – dal giovedì al lunedì dalle 10:00 alle 20:30. Cucine di strada, food truck, enoteca e birrifici artigianali – dal giovedì alla domenica dalle 12:00 alle 23:30, il lunedì dalle 12:00 alle 20:30. Gli altri luoghi di Torino, tra questi, Eataly Torino Lingotto, Edit, Nuvola Lavazza. Molti appuntamenti e attività vedranno inoltre coinvolte altre realtà del quartiere come l’Envi Park, Snos e altro ancora. Qui verso il programma aggiornato.