Nuoto, Paltrinieri sugli Europei: “Sarò come ai Mondiali”

Gregorio Paltrinieri è stato decisamente il grande protagonista degli ultimi mondiali di nuoto. A Budapest infatti, il campione azzurro ha conquistato la medaglia d’oro nei 1500 m, ritornando così sul tetto del mondo, e nei giorni successivi ha conquistato altre tre medaglie arrivando terzo nella corriere 4×1500 mista in acque libere, secondo nella 5 km e primo nella 10 km.

Paltrinieri guarda già avanti e adesso punta forte sugli Europei di nuoto in programma a Roma: “Le sensazioni sono positive, è stato un grande mondiale. Ho fatto cinque gare e quattro medaglie, l’obiettivo di questi anni di fare bene sia in vasca che nel fondo è stato raggiunto. Il 1500 è stata la gara clou. Manca un mese agli europei di Roma, l’obiettivo sarà rifare bene tutte e cinque le gare e proverò a riparare come ho sempre fatto agli Europei, sarà come un Mondiale“.

Infine Paltrinieri, accolto dal capo della polizia Gainnini assieme alla squadra delle Fiamme Oro reduce dai Mondiali di Budapest, ha dichiarato: “Il sostegno delle Fiamme Oro per noi è molto importante, è da dieci che sono con la Polizia ed è come una famiglia. Mi sento come a casa, tengono sempre molto ai risultati che facciamo e mi hanno supportato sempre. Per me essere qui è un riconoscimento molto importante”.