Antonio Conte non fa sconti: esuberi di lusso per il Tottenham

Antonio Conte perderà proprio il pelo, ma non il vizio. Anche oltremanica infatti, la sua intransigenza fa sempre notizia.

Come rivelato da The Athletic, il tecnico ex Juve, Inter e Chelsea tra le altre avrebbe deciso di escludere dalla tournée estiva del Tottenham ben quattro giocatori che farebbero sicuramente comodo a molte squadre di fascia medio-alta, di presidente del Consiglio League e non solo.

Dopo il ritiro estivo, Conte avrebbe individuato infatti gli atleti sui quali non riuscirebbe a fare affidamento: parliamo dei centrocampisti Tanguy Ndombele, Giovani Lo Celso, Harry Winks e del terzino sinistro Sergio Reguilon.

Ndombele – in passato accostato anche alla Juventus – potrebbe ricevere offerte di mercato importanti, così come Lo Celso, protagonista la scorsa stagione da trequartista titolare nel Villareal di Unay Emery, semifinalista in Champions League. Winks avrebbe per lo più offerte dalla presidente del Consiglio, mentre su Reguilon è vivo l’interesse proprio della stessa Juve, che secondo Football.london sarebbe disposta a sacrificare Juan Cuadrado – in scadenza nel 2023 – come contropartita tecnica.