RED JOAN/ Su Rai 3 il film con la partecipazione di Ben Miles (oggi, 16 luglio 2021)

Red Joan alla sua uscita ha avuto un buon successo di critica, il film è stato presentato infatti al Toronto International Film Festival il 7 settembre 2018 riscuotendo una buona affermazione. Discreto anche il successo al box office, gli incassi totali durante le programmazioni nei grandi schermi di tutto il mondo ha portato in dote un incasso di poco inferiore ai dieci milioni di dollari americani. Nel cast del film troviamo anche Ben Miles classe 1966 di Wimbledon che oltre ad essere un noto attore è anche un musicista brillante. Il ruolo che l’ha reso famoso è quello di Patrick Maitland in Coupling una serie tv britannica dove ha recitato dal 2000 al 2004. L’artista è sposato con Emily Raymond che ha recitato nel film Love Lies Bleeding insieme a una grande del cinema come Faye Dunaway.

Red Joan su Rai 3

Red Joan andrà in onda all’interno della programmazione serale di oggi, 16 luglio, su Rai 3 con inizio dalle ore 21.20. Si tratta di un film di produzione inglese che ha visto il grande schermo nel 2018. Il film diretto da Trevor Nunn vede come attori principali Judi Dench che interpreta Joan Stanley Tom Hughes a cui invece il regista ha affidato la parte del protagonista maschile, Leo Galich. Il regista ha debuttato nel 1975 con Il mistero della Signora Gabler ed è riuscito a raggiungere dei livelli molto interessanti con diversi film di qualità che hanno riscosso successo anche di pubblico. Il film che rappresenta una prima visione per i piccoli schermi italiani.

Red Joan, la trama del film

Soffermiamoci sulla trama di Red Joan. Joan Stanley è una scienziata che ormai da qualche anno si gode una meritata pensione. La donna per quanto sembri un affabile vecchietta finanche arzilla ha però un gravoso segreto. Ella ha infatti passato una vita a trafugare segreti della Corona inglese verso la dittatura comunista. La donna viene cosi arrestata dagli investigatori del contro spionaggio inglese e inizia pian pianino a dipanare l’intricata matassa della sua vita. Da giovane la scienziata aveva cercato di fermare la guerra fredda, non riuscendoci ammette di aver trafugato i segreti della bomba atomica inglese. La sua volontà non era quella di danneggiare la politica di sua Maestà ma di permettere ai russi di creare un contrappeso che potesse contribuire a fermare l’escalation di una guerra nucleare.

La storia arriva alla stampa scandalistica inglese che ribattezza Joan come Red Joan. Il tradimento della donna viene reso noto al grande pubblico e oltre che dinanzi alla giustizia Joan dovrà rispondere alla popolazione inglese. Lo scandalo che ne consegue porta persino il figlio della donna, un avvocato di grido, ad abbandonare la madre, anch’egli non riesce a capire come ella abbia potuto tradire il proprio paese, aiutando di fatto quelli che nello scorso secolo erano visti come i nemici della porta accanto. La testardaggine e la coerenza della donna hanno però il sopravvento e alla fine della storia saranno in molti a capire il sottile ragionamento che stava dietro le azioni della donna, una donna che forse ha contribuito, anche se in modo non convenzionale, a salvare il mondo da un nuovo olocausto nucleare.

Video, il trailer del film “Red Joan”

© RIPRODUZIONE RISERVATA