PER AMORE DI DAISY/ Su Rai 1 il film con cagnolina-eroina (10 luglio)

Per amore di Daisy che propone Rai 1, nel pomeriggio del 10 luglio, è ideale per tutta la famiglia. La cagnolina Daisy ha tutte le caratteristiche per divenire eroina di un feel-good movie come si è già visto tante volte in passato, un genere che non stanca mai, soprattutto in questi anni nei quali l’amore per gli animali ha decretato un grande successo tra padroncini soprattutto di cani e Daisy di essi è un simbolo cinematografico. Nel cast di ‘Per amore di Daisy’, l’attrice protagonista della pellicola è l’ottima ex insegnante di pattinaggio, canadese e ex modella, Brooke Nevin, nota sul piccolo schermo per una particina all’interno della divertente serie Tv ‘My name is Earl’. Al cinema si è invece messa in luce con titoli come ‘Il peggior allenatore del mondo (The Comebacks’ assieme all’attore David Koechner, in televisione, ‘My name is Earl’ a parte, la serie che le ha conferito il maggior successo sicuramente è stata ‘In a Heartbeat – I ragazzi del pronto soccorso’, un medical molto simile a ‘E.R. – Medici in prima linea’.

Per amore di Daisy, il film in onda su Raiuno

Per amore di Daisy va in onda oggi, 10 luglio 2021, con inizio dalle ore 16,45 su Rai 1. Regista di questa pellicola tutta televisiva, apprezzabile come ‘family movie’ è il regista statunitense David S. Cass Sr., una lunga carriera, anche di successo, iniziata nel 1969 con il film ‘Il grande giorno di Jim Flagg’, un Western con protagonista, niente meno, del grande attore Robert Mitchum. In seguito la carriera del cineasta ha lasciato altre belle impronte nel cinema americano, per il quale ricordiamo film come ‘L’isola del dr. Moreau (The Island of Dr. Moreau)’ con Burt Lancaster oppure ‘La banda delle frittelle di mele colpisce ancora (The Apple Dumpling Gang Rides Again)’, un sequel amatissimo anche in Italia sulle vicende di due amabili fuorilegge.

Per amore di Daisy, la trama del film

Di seguito troverete la trama di Per amore di Daisy. Kelsey è un’avvocatessa in carriera, esperta in pratiche divorziste e un giorno, per accontentare il suo capo e ricevere attenzioni professionali, accetta di custodire per conto di una cliente di rango la piccola cagnolina Daisy. La durata dell’adozione della dolce amica a quattro zampe è di tre mesi, tanto tempo per una ragazza che non ha mai avuto un cane, motivo per il quale, non sapendo come gestire il rapporto tra lei e l’animale, si rivolge all’amico veterinario, esperto in pet-teraphy, Harrison, che le da alcuni validi consigli per iniziare un rapporto proficuo con Daisy. Kelsey in poco tempo inizia a capire e amare il cane che la ricambierà con gesti canini d’affetto, scodinzolate e momenti nei quali la donna in carriera inizierà a riconsiderare gli aspetti fondamentali dell’esistenza, e vedere la carriera non più come un punto d’arrivo, ma come un aspetto della vita importante ma non focalizzante come in precedenza.

Questo è il vero scopo della presenza della cucciola che lancerà Kelsey in avventure di strada, momenti divertenti e simpatie di un animale ben addestrato per divenire beniamino di tutti e lo è in questa commedia dolcemente buffa e profonda nella sceneggiatura. Tra l’altro Kelsey dovrà recarsi più volte dal veterinario e, nel tempo, inizierà a vederlo non solo come un ottimo consigliere in materia etologica e di comportamento canino, ma come uomo anch’esso dolce, affascinante, brillante, insomma, Cupido si traveste da cagnolina e lancia frecce abbaiando festosamente nell’essere il fulcro di un giovane amore che sta per sbocciare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA