Love is in the air/ Anticipazioni puntata oggi, 2 luglio: Melo ingannata da Kaan

Love is in the air anticipazioni puntata di oggi, 2 luglio

Nella puntata di oggi, venerdì 2 luglio, della soap opera turca “Love is in the air” Eda si fa aiutare da Fifi per provare la sua innocenza. L’amica scopre che l’azienda che ha copiato il brevetto dei lampadari ha avuto i documenti da un uomo alto, bello e leggermente barbuto. Eda, dopo aver terminato l’ultimo progetto per Serkan, si reca a casa sua per consigliarli i documenti. La ragazza trova Selin e Serkan nella stalla: la PR dice di essere pronta a lasciare Ferit, che non visto sta sentendo la conversazione. Eda e Ferit si allontanano insieme, ma il fidanzato di Selin le confessa di aver mandato le foto del contratto di fidanzamento a Kaan. L’indomani mattina Eda racconta alle ragazze la rivelazione di Ferit su Kaan e Melo capisce di essere stata raggirata. Fifi e Melo si recano nell’ufficio di Kane e lo addormentano con l’etere: le due amiche recuperano dal suo cellulare le foto che provano che è stato lui a rubare il brevetto. Eda può finalmente dimostrare la sua innocenza a Serkan.

Love is in the air, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera turca “Love is in the air” Eda vuole ridare a Serkan l’anello di fidanzamento ma lui non accetta, perché in cuor suo vorrebbe che la bella fioraia restasse al suo fianco. La Yildiz si ritrova a dover andare in ufficio per firmare dei documenti di cui ha la delega. Per andare alla Art Life, Engin assicura alla giovane di non farle incontrare Serkan. L’architetto però si presenta in ufficio e nonostante i tentativi di Eda di incontrarlo i due hanno un faccia a faccia: la ragazza capisce che l’unico modo per far cambiare idea a Serkan è trovare le prove della sua innocenza. Dopodiché non vorrà avere più a che fare con lui. Intanto Melo si prepara per la cena con Kaan organizzata da Ayfer. Ma durante la cena Ayfer capisce immediatamente che il ragazzo è solo un impostore che vuole approfittare di Melo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA