Bollettino coronavirus ministero salute 1 luglio/ Continua il calo ricoveri, -106

Il bollettino coronavirus del ministero della salute di oggi, uno luglio 2021, è atteso come sempre dopo le ore 17:00 di questo pomeriggio. Appuntamento classico ormai da un anno e mezzo a questa parte, ci regalerà le ultime info dettagliate sull’evoluzione della pandemia di covid, che in Italia, Variante Delta permettendo, è divenuta sempre meno gravosa, soprattutto in quanto a decessi e ospedalizzati, da un paio di mesi a questa parte. La conferma, per l’ennesima volta, si è avuta dal bollettino di ieri, quando sono stati comunicati 776 nuovi casi su 185.016 tamponi, per un indice di positività dello 0.4%, in linea con gli scorsi giorni.

Il dato delle vittime si mantiene tutto sommato stabile ed entro limiti “accettabili”, ieri altri 24 morti per un totale da inizio pandemia pari a 127.566 decessi per covid, mentre negli ospedali continua il calo dei pazienti: 23 in meno in terapia intensiva (totale pari a 247) e altri 83 in meno in degenza ordinaria (computo aggiornato a 1.593). La Lombardia, la regione storicamente più colpita dai contagi, ha fatto registrare ieri 129 nuovi contagi (qui il bollettino completo).

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 1 LUGLIO: D’AMATO SULLA SFIDA INGHILTERRA-UCRAINA

Numeri molto positivi ma il mondo scientifico, non soltanto italiano, sta guardando con estrema attenzione alla Variante Delta, che ha fatto rialzare i contagi in numerose nazioni, a cominciare da Gran Bretagna e Russia. A riguardo preoccupa la sfida valevole per il campionato di calcio europeo in programma il prossimo 3 luglio allo stadio Olimpico di Roma, giorno in cui sbarcheranno i tifosi inglesi (la nazione dei Tre Leoni ha avuto la meglio sulla Germania), e quelli ucraini (battuta la Svezia martedì sera).

L’assessore alla sanità della regione Lazio, Alessio D’Amato, ha ricordato le regole in vigore nei confronti dei cittadini britannici: “La prossima tappa degli Europei di calcio porterà tifosi provenienti dall’estero a Roma il 3 luglio per la partita Inghilterra-Ucraina. Ricordo che è in vigore, per motivi di contrasto alla pandemia e alla variante Delta, l’ordinanza per la quarantena di 5 giorni rivolta a tutti coloro che provengono dalla Gran Bretagna, la quarantena deve essere rispettata”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 30 GIUGNO

#Bollettino di #MinisteroSalute con i #dati di #coronavirus di oggi 30 Giugno 2021 pic.twitter.com/yR2j3dpVgz

— ilSussidiario (@ilsussidiario) June 30, 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA