“Ragazza in foto non è Denise Pipitone”/ Milo Infante “Si chiama Sabrina, tunisina…”

Il conduttore di Ore 14, Milo Infante, è tornato a parlare del caso Denise Pipitone dopo il clamore dei giorni scorsi nato in seguito alle dichiarazioni dell’ex pm Maria Angioni per la quale la piccola scomparsa da Mazara Del Vallo nel 2004 sarebbe viva ed avrebbe una figlia (molto somigliante a lei al momento della sparizione). Una versione supportata anche da alcune foto che la trasmissione Ore 14 ha mostrato, opportunamente censurate, con tutte le precauzioni del caso. Oggi si sa che la ragazza immortalata in quella foto non sarebbe Denise Pipitone e in un video postato sui suoi canali social Milo Infante ha voluto fare chiarezza definitiva svelando qualche dettaglio in più sull’identità della protagonista dello scatto e annunciando l’intenzione di voltare pagina. Infante ha spiegato di ricevere ogni giorno decine di segnalazioni basate su un effetto visivo, ovvero “guardo una foto che inizia a circolare sui social e mi convinco che questa ragazza è Denise Pipitone”. Lo stesso sarebbe accaduto anche all’ex pm Angioni: “la dottoressa Angioni ha inviato una suggestione con un profilo Facebook della ‘povera’ Sabrina”, ha commentato il conduttore svelando il nome della ragazza protagonista della foto.

Il conduttore ha quindi spiegato di aver prontamente verificato la fonte dalla quale proveniva l’informazione precisando che si sarebbe trattato di “un’amica della dottoressa Angioni in contatto con un personaggio da noi molto conosciuto per essere uno spacciatore di notizie false”. Dopo le opportune verifiche, dunque, hanno confermato che quella ragazza non poteva essere Denise Pipitone “perché c’erano tanti particolari che non tornavano”.

“RAGAZZA IN FOTO NON È DENISE PIPITONE”: LA VERITÀ DI MILO INFANTE

La dottoressa Angioni sarebbe stata messa al corrente da ilo Infante su quanto venuto a galla dai loro accertamenti, ma l’ex pm si sarebbe comunque convinta ad andare avanti presentando in Procura una mail con i profili segnalati. “Non è nostro compito criticarla e prendiamo atto che la dottoressa Angioni è convinta di questa sua certezza, che Denise Pipitone è viva, è mamma, è sposata e che sta in una famiglia benestante. Lo crede la dottoressa Angioni. Per noi finisce lì”, ha però aggiunto Infante. Lo stesso ha anche precisato di aver messo al corrente anche i genitori di Denise Pipitone, Piera Maggio e Pietro Pulizzi, sul fatto che quella ragazza non potrebbe essere Denise. La verità ha scatenato una piccola diatriba tra chi si è ‘schierato’ con Infante e chi con la Angioni. Il conduttore ha proseguito svelando anche cosa non tornerebbe dallo scatto e dalla ragazza immortalata: “Abbiamo cercato tra le amicizie di questa ragazza e abbiamo scoperto che abbiamo delle persone con cui siamo in contatto e che ci hanno ribadito che questa ragazza intanto ha 6 anni più di Denise, è una ragazza tunisina, mamma e papà sono tunisini. Ha un colore di carnagione che è scuro, molto più scuro di Piero Pulizzi e di mamma Piera Maggio”.

I dettagli non finiscono qui: “ha vissuto per tanti anni a Mazara Del Vallo, che ha avuto la sua bambina a Mazara, e che abitava a poche centinaia di metri dalla casa di Piera Maggio”. A scrivere al conduttore sarebbe stata anche la cugina che avrebbe smentito che quella nella foto possa essere Denise. La stessa Sabrina avrebbe scritto mostrandosi innervosita e infastidita dall’intera vicenda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA