Lino e Noa, figli Pierre Cosso/ “Il primo è stato affidato a me, è stato difficile”

Pierre Cosso torna in scena a Verissimo con una lunga intervista in cui si racconterà ma, soprattutto, tornerà a parlare dei suoi amati figli, Lino e Noa, nati da situazioni e in momenti diversi, ma con una cosa in comune, la possibilità di poter contare su un padre. Lui stesso, in una lunga intervista a Grazia, ha parlato del rapporto con i suoi figli ma, soprattutto, di come la sua vita sia cambiata con l’arrivo di Lino fino a quando finalmente non ha deciso di partecipare a Ballando con le stelle portandosi dietro il figlio: “In questi anni Milly Carlucci mi ha chiesto spesso di partecipare ma io non ero pronto. Avevo un figlio da crescere. Era lui la mia priorità, tutta la mia vita. Ogni mia scelta dipendeva dai suoi bisogni. E Lino voleva il mare”.

Lino e Noa, figli Pierre Cosso, chi sono?

Chi non conosce la storia di Pierre Cosso e dei suoi figli non sa che Lino è nato da una precedente relazione finita male e che quando i due si sono separati, il bambino è stato affidato a lui. I due si sono separati solo quando è arrivato il momento di andare a scuola, a quel punto Pierre ha provato a mettere radici a Parigi, vicino alla sua ex, ma il figlio ha sempre voluto il mare e la libertà e così “dopo due mesi e poi è tornato da me e dal nostro catamarano. Voleva il mare, la Polinesia, la libertà”.

I due hanno vissuto a Roma nel periodo in cui Pierre ha frequentato gli studi di Ballando e insieme a loro c’era la sua nuova compagna, Rautea, che nel frattempo gli ha dato un figlio, Noa che adesso ha dieci anni circa: “Oggi sono Pierre.. un uomo invecchiato. A volte sembro mio padre: quella faccia che amavo quando ero bambino. Più vado avanti, più capisco di non avere tempo da perdere: cerco di prendere tutto e di condividere tutto. Con le persone che amo e anche con quelle che nemmeno conosco, figli compresi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA