Bollettino coronavirus Ministero Salute 27 giugno/ Positività fissa allo 0.4%

Sarà comunicato nella prima serata di oggi il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, quello con tutti i dati aggiornati ad oggi, domenica 27 giugno 2021. Appuntamento, come abbiamo imparato ormai a conoscere, attorno alle ore 17:00/17:30 di oggi, quando scopriremo appunto come prosegue l’andamento del covid in Italia, epidemia che ormai da due mesi a questa parte ha allentato la propria morsa e sta regalando numeri sempre migliori. Lo si capisce anche dal bollettino di ieri quando i casi emersi sono stati 838 su 224.493 tamponi processati (sia antigenici che molecolari).

Due numeri che hanno permesso di ottenere un indice di positività pari allo 0.4%, dato sempre ottimo, mentre le vittime sono state ieri 40, anche in questo caso, numero in ribasso. A livello regionale segnaliamo i 115 contagi comunicati dalla Lombardia (qui il report di ieri della regione), mentre la situazione ospedaliera racconta di 1.771 pazienti ricoverati nei reparti di degenza ordinaria (meno 128) e di altri 298 in terapia intensiva, dato in calo di 8 unità.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 27 GIUGNO: LOCATELLI SULLA VARIANTE DELTA

Numeri ancora una volta positivi quindi, ma come vi scriviamo da giorni, la comunità scientifica sta attenzionando con estrema interesse la questione Variante Delta, temendo un ritorno dei contagi. A riguardo il professor Franco Locatelli, numero uno del Css nonché coordinatore del Cts, non ha escluso nuove chiusure e nuove zone rosse locali per contenere il contagio “Chiudere dove c’è particolare diffusione della variante Delta, o di altre? Sì è la flessibilità del sistema – ha spiegato parlando con i microfoni di Sky Tg24 – lo stesso che abbiamo adottato per esempio per le zone dell’Umbria quando c’è stata la variante brasiliana”.

Locatelli ha aggiunto: “In questo momento il Paese è bianco ma guai ad abbassare la guardia siamo in una situazione più favorevole e possiamo oggi valutare numeri diversi rispetto al passato. Ma il problema non è superato. E’ importante lavorare nella maniera più intensiva sul tracciamento e sugli approcci di genotipizzazione e sequenziamento perché solo in questo modo riusciremo a intercettare in maniera precisa eventuali segnali di diffusione importante della variante indiana”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 26 GIUGNO

#Bollettino di #MinisteroSalute con i #dati di #coronavirus di oggi 26 Giugno 2021 pic.twitter.com/8j6ydAZbVA

— ilSussidiario (@ilsussidiario) June 26, 2021

© RIPRODUZIONE RISERVATA