Aldo De Rosa, marito Margherita Hack/ Morto nel 2014 per complicazioni Alzheimer

Margherita Hack oggi viene ricordata dagli addetti ai lavori ma anche da Doodle di Google in occasione di quello che sarebbe stato il suo 99esimo compleanno. In molti sanno bene che al suo fianco, pronto a sostenerla e non farla mai mollare, c’è stato il marito Aldo De Rosa, l’uomo che sposò nel 1944 dopo un colpo di fulmine. Sembra infatti che i due si incontrarono in un parco di Firenze e che da allora non siano mai lasciati tanto da essere marito e moglie per oltre settant’anni fino al giorno della  morte della scienziata. Proprio appoggiata e spinta del marito, iniziò la sua attività di divulgatrice scientifica, e fu lui a seguirla dieci anni dopo il matrimonio, quando lei si trasferì all’Osservatorio di Merate, e qualche anno dopo a Trieste, dove iniziò a lavorare alla radioastronomia, lo stesso posto in cui i due riposano nel cimitero di Sant’Anna.

Aldo De Rosa, marito Margherita Hack, chi è e cosa ha fatto?

Mentre Margherita Hack morì nell’estate del 2013, il marito Aldo De Rosa morì nell’autunno dell’anno dopo per complicazioni legate alla malattia d’Alzheimer. Proprio per via della demenza senile che era arrivata con la malattia, la scienziata aveva cambiato il suo testamento e optando per la scelta di dividere i suoi averi tra alcune associazioni, parenti e la badante lasciando comunque al marito l’usufrutto generale su tutto il patrimonio mobiliare e immobiliare fino alla sua morte. Inutile dire che anche in questo caso la guerra sui beni e sul patrimonio non è mancata soprattutto alla luce del fatto che proprio il marito Aldo De Rosa aveva lasciato tutto alla badante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA